immagini di cane labrador

Vermi intestinali nel Cucciolo di Labrador

Tutti i cuccioli allattati dalla mamma vengono infestati da parassiti intestinali. E’ il latte materno che trasmette questi parassiti anche se la fattrice è stata regolarmente trattata contro i vermi.

Per una corretta crescita dei cuccioli le profilassi di sverminazione iniziano già dalla seconda settimana di vita dei cuccioli. Insieme ai cuccioli deve essere sverminata anche la Mamma.

La Mamma tiene puliti i cuccioli nelle prime settimane di vita ed inevitabilmente entra nel ciclo di riproduzione di tali parassiti.

La Mamma in allattamento deve essere in forza e non ha energie da sprecare.

Le sverminazioni dei cuccioli ben allevati vengono ripetute per tutto il periodo di permanenza in allevamento. La valutazione delle feci e della crescita di peso sono importanti indicatori.

Quando ci avviciniamo al periodo dei vaccini l’esame delle feci è indispensabile.

Per avere  maggiori garanzie sulla risposta immunitaria al vaccino.

Vaccinare cuccioli con vermi intestinali è assolutamente inutile.

Il cucciolo che pur ha fatto il vaccino non ha creato gli anticorpi. Sarà un cucciolo vulnerabile a quelle malattie per le quali appunto si vaccina.

Parassiti intestinale Labrador

Il cane adulto per essere infestato da vermi intestinali deve venirne a contatto con la bocca. Il vettore sono le feci di altri cani o animali selvatici il veicolo.

Non necessariamente un cane deve ingerire direttamente le feci infettate. Generalmente il contatto inizia rotolandosi o banalmente camminando. Successivamente il cane si lecca il mantello per pulirsi o levarsi un prurito. Talvolta si gratta con le zampe. Sono tutte azioni che contribuiscono a rendere meno evidente il momento in cui il cane viene a contatto con i parassiti.

I primi segnali che il Labrador è colpito da vermi intestinali sono la compattezza delle feci.

Diarree e presenza di muco nelle feci ci devono mettere in allerta. La perdita di peso ingiustificata o il vomito diventano quasi una certezza. Il cane può risultare spossato e anche il colore del mantello diventa meno brillante. Talvolta invece la presenza di parassiti nel cane adulto rimane asintomatica.

Risulterà necessario portare un campione delle feci dal veterinario per determinare quale tipo di microscopico organismo sia presente.

Un controllo delle feci alla visita annuale per il richiamo dei vaccini dovrebbe sempre essere fatta.

La Giardia

La Giardia è tra le infezioni più noiose da sterminare. Non tanto per il tipo di cura che sarà uno sverminante entielmintico dato per un periodo più lungo. Ma per la difficoltà di toglierlo dall’ambiente.

L’igienizzazione delle feci del proprio Labrador deve essere molto accurata e richiede l’utilizzo di prodotti a base di candeggina.

Il parassita della giardia ha un ciclo di vita piuttosto lungo. Se l’ambiente non viene mantenuto pulito e decontaminato la probabilità che il cane ne ritorni a contatto sono alte.

La Giardia può colpire anche l’uomo. Il trattamento della Giardia per il cane è a base di compresse di Panacur ripetuto per più giorni.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.