labrador cucciolo disponibili

Pulizia delle orecchie

Anche il Labrador, come tutti i cani con gli orecchi penduli, è sottoposto ad infezioni del condotto uditivo. La mancanza di areazione e il deposito di umidità determinano le condizioni ideali per lo sviluppo di microbi.

Un cane che si gratta con ripetizione l’orecchio è il primo segnale che abbiamo trascurato il controllo periodico.

Quando il nostro Labrador fa il bagno o si getta in acqua per una rinfrescata estiva dobbiamo asciugargli accuratamente gli orecchi. Si può utilizzare della carta igienica o un panno carta. Il risultato deve essere tale da non consentire all’umido di scendere nel condotto auditivo.

La formazione di cerume dovuta principalmente alla mancanza di aria può creare fastidiose infiammazioni e la necessità di una visita dal veterinario.

Talvolta il cerume non è immediatamente visibile. Il cattivo odore è sintomo che il cane ha bisogno di una pulizia straordinaria.

Tenere sotto controllo l’igiene degli orecchi è importante  per non creare problemi di udito al nostro Labrador. Una questione di cure e Salute.

Come si puliscono gli Orecchi del Labrador

Il Labrador è un cane a pelo raso, per questo la procedura da seguire è piuttosto semplice. Non troveremo infatti peluria da rimuovere all’interno del condotto uditivo.

In commercio esistono prodotti specifici per la pulizia delle orecchie del cane. La questione del PH richiede di utilizzare prodotti specifici per cani. I Veterinari in genere consigliano Otodine.

La prima fase consiste nel pulire l’esterno del padiglione con del cotone inumidito con il prodotto detergente scelto o acqua ossigenata.

Successivamente verseremo il prodotto senza esagerare all’interno del condotto. Le bottigliette per la pulizia degli orecchi hanno un becco anatomico adatto ad introdurre alla giusta profondità il liquido detergente.

Massaggiamo dal dietro l’orecchio del cane in modo da far agire bene il detergente. Con del cotone o una garza provvederemo a ripulire ed asciugare l’orecchio del cane.

Finita l’operazione un bel premio è più che  meritato!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.