educare labrador

Educare Labrador: il cucciolo la prima volta al guinzaglio

Per educare Labrador bisogna tenere presente il carattere specifico del cucciolo e la sua indole congenita.

Il Cucciolo di Labrador prende le cose di slancio. La visione di un bocconcino sfizioso unita all’esuberanza innata generalmente catalizzano la sua attenzione. Gli fanno passare ogni altro pensiero o timore.

Per educare un cucciolo è fondamentale che andare al guinzaglio sia associato ad un esperienza positiva.

Per il Labrador dovremo presto fare i conti con il suo desiderio di perlustrare tutto. E’ assai probabile che vi tirerà, trattandosi di un Labrador, trascinerà.

Come si inizia con il cucciolo di Labrador

Abituiamo il cucciolo al collare. Gli faremo indossare il collare pochi minuti, e ogni volta un po di più. Premiamo il cucciolo  quando si lascia mettere il collare. Ripetiamo l’esercizio di togliere e mettere il collare più volte.

In breve il cucciolo si renderà disponibile.

Semplici esercizi che hanno una valenza ben più ampia del semplice mettersi il collare.  Stiamo insegnando al cucciolo  ad avere un comportamento educato. Esercizi analoghi si possono fare quando mettiamo il cibo nella ciotola.

Se abbiamo già creato un buon rapporto con il nostro cucciolo e gli abbiamo fatto capire che da noi potrà avere solo coccole e premi, proviamo a passare al guinzaglio.

Una volta agganciato il guinzaglio sempre con modi educati possiamo ambire a fare la prima breve passeggiata.

In genere il Cucciolo di Labrador non vive l’evento del guinzaglio con particolare timore. Per il rapporto che stiamo creando con il nostro cucciolo è importante evitare momenti di panico. Staremo sempre attenti al comportamento del cucciolo e a rassicurarlo prontamente se necessario.

Inginocchiamoci per metterci al livello del cucciolo. Accarezziamolo e premiamolo con qualche bocconcino sfizioso, così riusciremo a fargli fare i primi passi.

Se il nostro buon senso ci dice che per il momento è troppo presto, riproveremo più tardi. Un po alla volta fino a quando al cucciolo sembrerà normale avere il guinzaglio.

Dopo qualche seduta saremo in grado di fare la nostra prima passeggiata.

Nelle primissime passeggiate lasciamo che il cucciolo si diverta.

Per farlo sentire più a suo agio possiamo utilizzare un guinzaglio allungabile. Questo gli consentirà una maggiore indipendenza. Potrà spaziare e godersi maggiormente la novità senza essere in tensione.

Una volta che andare al guinzaglio sarà una cosa fin troppo naturale, esplorare il mondo diventerà una cosa fighissima.

La tentazione del cucciolo di scorrazzare dietro a odori nuovi sarà incontrollabile. E’ giunto il momento di lavorare nuovamente sull’educazione del cucciolo. Leggi anche Passeggiata con un Labrador.

Cosa Dobbiamo avere per le prime passeggiate con il cucciolo di  Labrador

dog activity bag delle borsette per portare i premi, crocchette o altri bocconcini. Sono un accessorio fondamentale sopratutto quando gli automatismi non sono ancora perfetti. Le borsette si agganciano comodamente alla cintura e non deluderemo mai il nostro Labrador Retriever quando lo merita.

Guinzaglio allungabile in genere arrivano fino a 5 metri e consentono comodamente di fermare il cucciolo quando la situazione lo richiede. Importante per le prime esperienze perchè il cucciolo potrà spaziare liberamente. Quando inizieremo ad educare il cucciolo a mantenere la nostra andatura, il guinzaglio allungabile dovrà essere sostituito con il guinzaglio classico di 1,5 metri.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.