cucciolo labrador maschio femmina

Cucciolo Maschio o Femmina? Analiziamo il Labrador.

Una volta scelto il colore del Labrador e l’allevameno, il dubbio da sciogliere immediatamente dopo è il sesso del cucciolo. Un vero dilemma per chi non ha mai avuto un cane in Famiglia.

Sono dubbi legittimi di coloro che responsabilmente cercano un un cane come amico e temono di non essere in grado di gestirlo serenamente.

Quindi anche noi siamo interpellati con la fatidica domanda:

Meglio maschio o femmina?

La richiesta è finalizzata alla ricerca di un cane generalmente più tranquillo e che non si approfitti dell’inesperienza dei futuri proprietari.

Noi siamo convinti che il sesso possa influire marginalmente sul carattere del cane da adulto. Sono spesso i luoghi comuni che portano a fare considerazioni non pertinenti con il cane Labrador, ogni razza ha le sue peculiarità.

Le differenze tra i due sessi ci sono, analizziamole per il Labrador.

Labrador Femmina contro Labrador Maschio

Il Fisico massiccio del Maschio Labrador

La differenza di stazza tra il maschio e la femmina di un Labrador può essere rilevante.

Lo Standard di Razza non parla di peso ma solo di altezza, la differenza tra un Maschio e una femmina può arrivare anche a 10 KG.

In alcune situazioni come le passeggiate al guinzaglio, la gestione del Maschio può risultare più impegnativa. Il Labrador rimane un cane facilmente addestrabile ed assai goloso per questo ben presto con un po di impegno si dovrebbe riuscire ad avere un comportamento corretto e non tirare al guinzaglio. Per chi non ha mai avuto un cane il dubbio di saper gestire  la passeggiata ed incontri con altri cani può comunque rimanere.

L’eleganza femminile o l’imponenza Maschile?

Per noi che in allevamento non abbiamo un Maschio e che ci rivolgiamo all’esterno per avere riproduttori con tutti i requisiti di salute e rispondenza agli standar, l’incontro con lo Stallone ci lascia sempre basiti.

Parliamo di Maschi con struttura e morfologia eccellente nel pieno rispetto dello standard. Fatto è che il cane maschio è generalmente più bello.

Stiamo paragonando Maschi eccellenti con Femmine altrettanto eccellenti, se tuttavia consideriamo un maschio nella norma con una femmina eccellente per eleganza e femminilità, allora?!

E’ impossibile! non si riesce a dare un consiglio sulla bellezza in base al sesso di un cucciolo. Dobbiamo vedere ogni singolo cucciolo.

Se l’intenzione è di partecipare a manifestazioni di bellezza, dovremo valutare le caratteristiche morfologiche man mano che il cucciolo cresce.

Carattere e intelligenza del Labrador

Affrontando questo aspetto entriamo in un mondo meno tangibile, passatemi il termine nella metafisica. Vorremmo che il sesso del cucciolo fosse garante di un eccellente rapporto con il nostro Labrador da adulto.

Delle differenze caratteriali secondo me ci sono. Un po come nell’uomo ci sono tra le femmine e i maschietti da bambini, chi ha avuto o ha figli mi capisce.

La femmina è più astuta e dotata di maggior intelletto soprattutto in tenera età.

Il Maschio credo sia più istintivo per dirlo elegantemente, un po più fessacchiotto. Poi crescendo le cose spesso cambiano.

La femmina Labrador in particolare può diventare più complicata. I primi calori creano sbalzi ormonali. Una botta di istinto che fino ad adesso non avevamo preso in considerazione. Quando il calore arriva presto può influire anche sulla  crescita caratteriale, almeno questa è la nostra esperienza. Scombussolamenti fisici che si ripercuotono sullo stato d’animo del cane.

Il Maschio Labrador alla lunga in genere è più costante. Una volta superata la fase adolescenziale, tutta muscoli e poco cervello, ha un comportamento di più facile interpretazione.

Ricordiamoci comunque che stiamo parlndo di una razza che per affidabilità ed intelletto non è seconda a nessun altra razza canina.

I Calori della femmina Labrador

La gestione dei calori della femmina talvolta determinano la scelta del cucciolo.Se abitiamo in appartamento  evidentemente le difficoltà aumentano.

Da manuale il calore delle femmine avviene ogni sei mesi, in realtà per cani di taglia media come il Labrador non è proprio una regola. Talvolta i mesi sono 9 o anche 12. La durata è di una ventina di giorni circa.

Le perdite ematiche durano una decina di giorni ma il rischio di cucciolate indesiderate arriva immediatamente dopo. Dovremo stare attenti nelle nostre passeggiate alla presenza di cani maschi e qualche padrone si potrebbe anche lamentare della nostra presenza, capita anche questo.

Se disponiamo di un giardino avremo meno difficoltà con le perdite di sangue per casa. Dovremo comunque essere certi che qualche cane maschio approfittando della nostra assenza, non riesca a fare una visita alla nostra Labrador.

La sterilizzazione dovrebbe sempre essere fatta ad una femmina che non è destinata alla riproduzione. Nell’interesse della salute del cane.

Le motivazioni per sterilizzare il proprio cane sono assai più importanti di togliersi il disturbo dei calori. Resta comunque una conseguenza. Come i benefici caratteriali e psicologici.

Concludendo non avremo neanche questa come motivazione per scegliere un Labrador in base al sesso.

In Definitiva si può scegliere un Labrador in base al sesso?

Le esperienze positive precedenti con cani anche di altre razze può spingerci a scegliere un cane del medesimo sesso.

La presenza in famiglia di altri cani può precludere un Labrador di ugual sesso o sesso opposto. Evitare ad esempio accoppiamenti indesiderati se non abbiamo intenzione di sterilizzare o viceversa per evitare reazioni aggressive tra cani del medesimo sesso.

Alcune scelte del tutto personali non sono a mio avviso da criticare: ” In Famiglia ho solo maschi, Basta! voglio una femmina! il cane! ahah” o viceversa.

In tutti gli altri casi, la maggioranza, è importante solo il rapporto che riusciremo ad avere con il proprio Labrador.

Anche tra fratelli, cuccioli del medesimo sesso e della medesima cucciolata mostrano delle differenze. Cuccioli più pacati e altri più intraprendenti.

Quando i cuccioli lasciano il nostro allevamento voltano pagina. Se siamo stati bravi avranno dei punti di riferimento, delle esperienze e la fiducia in se stessi che gli consentirà di interagire correttamente con la nuova famiglia.

I nuovi stimoli e l’educazione muterà anche il comportamento e il carattere dei nostri cuccioli. La loro intraprendenza ed esuberanza. Alcuni lati del loro carattere saranno amplificati ed altri verranno messi in sordina.

Possiamo solo affidarci ad una certezza:

Aver dato ad ogni cucciolo la serenità e la sicurezza per un eccellente crescita insieme a delle belle famiglie.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.